Servizi e aiuti alla visita

Dal 1984 il percorso di visita del Museo Nazionale Atestino si è dotato di una veste espositiva agile, in continuo rinnovamento grazie alle incessanti scoperte archeologiche e agli studi sul territorio. Il visitatore è accolto nell'atrio del palazzo dove sono attivi il servizio informazioni e la biglietteria, disponibili per effettuare eventuali prenotazioni e conoscere le pubblicazioni sussidiarie alla visita.

All'interno del museo sono presenti i seguenti servizi: 

  • servizio guide per tutte le tipologie di utenti
  • postazione computer
  • servizio guardaroba gratuito
  • sala polivalente per esposizioni temporanee, conferenze, concerti, attività teatrali, etc.
  • aula per le attività didattiche
  • biblioteca accessibile su richiesta motivata
  • archivio storico accessibile su richiesta motivata
  • laboratorio di restauro e laboratorio fotografico
  • Il museo consente il completo accesso ai disabili, grazie all'eliminazione delle barriere architettoniche e alla presenza di un apposito ascensore che porta al primo piano dell'edificio.

  • Sono inoltre previsti percorsi specifici per ipovedenti e non vedenti, supportati da apposite guide in Braille e dalla possibilità di toccare i reperti archeologici con mano, provando così un'esperienza tattile e sensoriale irripetibile. 


I contenuti dell'esposizione sono alla portata di tutti, grazie ai materiali di aiuto alla visita messi a disposizione dal museo, che vanno dai pieghevoli, molto sintetici ma esplicativi, ai pannelli e le guide stampate, complete e approfondite, fino all'apparato multimediale. 

Apparato multimediale:  una parete attrezzata con monitor e pannello LCD posta all'entrata del museo, di fronte alla biglietteria, attraverso alcune schede  illustra un percorso di approfondimento della visita e introduce ai miti e alle credenze degli antichi Veneti attraverso il filmato "Il dono del guerriero".

2 pieghevoli (clicca qui):  uno per ragazzi e uno per adulti 

3 guide stampate:  una per ragazzi e due per adulti (anche in tedesco), a diversi livelli di approfondimento (solo per la consultazione: in vendita presso le migliori librerie locali).

 

Nelle sale avrete inoltre a disposizione:

Schede mobili: presenti in ciascuna sala ed in 4 lingue (italiano, inglese, francese e tedesco)

Didascalie: che accompagnano ogni reperto o gruppi di reperti

Pannelli: corredano le vetrine allestite e sono estesi ed approfonditi (solo in italiano)


Visite guidate su prenotazione: per la visita è possibile usufruire di guide esperte e qualificate che vi condurranno alla scoperta delle 11 sale del museo.

Il museo, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, organizza numerosi cicli di visita tematici, concerti, presentazione di libri, performances teatrali e di poesia.

Gli insegnanti e le scolaresche possono approfondire la conoscenza del mondo antico attraverso appositi percorsi e laboratori interattivi che si svolgono nell'aula didattica e all'interno del museo. È possibile concordare con i docenti delle scuole superiori specifici percorsi di approfondimento, ma anche realizzare progetti mirati all'indirizzo di studi delle scuole stesse.

Vai alla pagina delle Attività didattiche.

Durante le vacanze per i ragazzi aprono i centri estivi Archeobaleno, con una serie di incontri archeologici all'insegna del più sano e culturale divertimento.